Skip to main content
pompa di calore bm impianti 6a151918

4 buoni motivi per installare una pompa di calore

Forse avrai già sentito parlare di sistemi HVAC – HVAC significa alla lettera: riscaldamento, ventilazione e aria condizionata, in inglese heating, ventilation and air conditioning – che sono ritenuti sempre più un sistema ecologico e di tendenza per risolvere il problema delle ondate di caldo. Ma cos’è esattamente una pompa di calore? In questo articolo faremo chiarezza su questa tecnologia e illustreremo 4 buoni motivi per installare una pompa di calore.

Che cos’è una pompa di calore

Le pompe di calore stanno vivendo un momento di ribalta, che si tratti di pompe di calore canalizzate, mini-split o persino sistemi geotermici, c’è grande attenzione per questa tecnologia HVAC, perché è rispettosa dell’ambiente.

Le amministrazioni e le società di servizi pubblici, stanno spingendo l’installazione delle pompe di calore, attraverso sconti e incentivi a favore dei proprietari di case e immobili che li installano.

Ma in cosa consiste una pompa di calore?

In parole semplici, è un elettrodomestico in grado di riscaldare e raffreddare un ambiente. È come un condizionatore d’aria che fornisce anche calore, ma utilizza molta meno energia di un climatizzatore, un forno, una caldaia o un radiatore elettrico.

Questo perché una pompa di calore, che utilizza bobine metalliche, un ventilatore e un refrigerante, assorbe il calore ambientale dall’esterno della casa e lo trasferisce all’interno (o all’esterno in modalità di raffreddamento), invece di generare calore bruciando combustibile o utilizzando una resistenza elettrica ad alta intensità energetica. .

Esistono diversi tipi di pompe di calore, e quelli con sistema ad aria, sono i più comuni perché sono relativamente facili da installare. Per raffreddare, per esempio, raccolgono il calore dall’aria esterna e, anche se il clima è piuttosto freddo, riescono a trasportarlo nell’ambiente in cui è installata la pompa.

Se si hanno condutture esistenti, si può installare una pompa di calore ad aria canalizzata al sistema, proprio come si fa nel caso di un condizionatore.

Vediamo ora 4 buoni motivi per installare una pompa di calore

1. Le pompe di calore rispettano l’ambiente

Secondo un recente studio della UC Davis, un’Università della California, si stima che i tipi di pompe più comuni (pompe di calore ad aria) ridurranno le emissioni di anidride carbonica delle famiglie di circa il 40% rispetto ai forni a gas.

Se tutti utilizzassimo pompe di calore, invece del comune condizionatore d’aria, le case ridurrebbero la loro impronta di carbonio. Inoltre, l’elettricità pulita amplifica i vantaggi ambientali di una pompa di calore. In un momento storico come quello che viviamo, è importante pensare di adottare tecnologie pro ambiente e che soprattutto ci rendano sempre più indipendenti a livello energetico.

2. Risparmi denaro

Le pompe di calore non sono solo una tecnologia costosa, anche se il loro prezzo varia, come è logico, a seconda delle caratteristiche della pompa. Le pompe di calore sono il modo più economico per riscaldare e raffrescare una casa. Le case che usano sistemi di climatizzazione con propano, olio o sistemi di resistenza elettrica tradizionali,  hanno maggiori probabilità di risparmiare denaro installando una pompa di calore. Il propano e il petrolio sono sempre più costosi. E il riscaldamento a resistenza elettrica utilizza in media da due volte e mezzo a tre volte più elettricità di una pompa di calore per produrre la stessa quantità di calore o freddo.

Inoltre ci sono degli incentivi fiscali per installare le pome di calore, un vantaggio in più per chi sceglie questo sistema di climatizzazione.

3. Le pompe di calore sono più facili da installare

Le pompe di calore sono molto flessibili, e quindi molto personalizzabili. Ci sono tantissimi sistemi, da canalizzati a senza condotti, per cui in molte situazioni, l’installazione di una pompa di calore è molto più semplice di altri sistemi di climatizzazione, perché ha meno vincoli:

  • Chi ha già delle condutture, può usarle a proprio vantaggio, perché le pompe di calore canalizzate possono essere collegate direttamente ai sistemi ad aria forzata esistenti, e questo contiene i costi di installazione nonché velocizza i tempi.
  • Chi ha già l’aria condizionata centralizzata, è ancora più avvantaggiato. L’installazione di una pompa di calore non è essenzialmente diversa dall’installazione di un condizionatore centralizzato, quindi avrà già i giusti collegamenti elettrici e le tubazioni per il cablaggio e le linee del refrigerante.
  • Anche le pompe di calore senza condotto, note anche come mini-split, sono abbastanza facili da installare perché non richiedono condutture esistenti. La parte esterna della pompa di calore è identica a quella di un modello canalizzato, ma invece di collegarsi a un sistema centralizzato di aria forzata, il condensatore si aggancia a una o più “teste” poste sulle pareti o nei soffitti intorno alla vostra casa: sono una specie di prese d’aria individuali.

4. Ambienti più confortevoli grazie alle pompe di calore

I sistemi di riscaldamento tradizionali (e i condizionatori standard), in realtà non sono l’ideale per mantenere temperature costanti in casa.

Le moderne pompe di calore, al contrario, sono molto più efficaci nel mantenere la stessa temperatura e umidità in casa.

Poiché le pompe sono più efficienti, se funzionano continuamente al minimo, ciò significa risparmiare più energia se si lascia il termostato impostato alla stessa temperatura, anche durante la notte, così si evitano infatti gli sbalzi di temperatura e il relativo picco di consumo energetico.

Questo significa più comfort, si evita, ad esempio in estate, lo sgradevole getto freddo del condizionatore a favore di una temperatura fresca costante, a cui il nostro colpo si acclimata più facilmente.

E ovviamente, un risparmio economico sul lungo periodo, sia nei mesi freddi che in quelli caldi.

Conclusioni

I motivi per istallare in casa o negli ambienti di lavoro pompe di calore sono molteplici. Sicuramente il rispetto per l’ambiente è un punto centrale, nei prossimi anni dovremmo ridurre drasticamente le emissioni di anidride carbonica per contrastare il riscaldamento globale, e scegliere le pompe di calore è un’ottima soluzione a basso impatto ambientale.

Anche l’aspetto economico è a favore delle pompe di calore: in media, rispetto ai sistemi classici di climatizzazione, ci sono meno costi di installazione e di mantenimento.

In conclusione le pompe di calore fanno bene all’ambiente… e alle nostre tasche! Se vuoi maggiori informazioni sulle pompe di calore, contatta BM Impianti, oppure consulta la pagina del nostro sito per scoprire i nostri servizi per le pompe di calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *