MARCHE:Interventi di efficienza energetica fino al 60% a fondo perduto per le aree colpite dal terremoto

POR MARCHE FESR 2014-2020
“Rivitalizzazione delle filiere del made in Italy colpite dal terremoto”
Asse 8-Attività 23.1.1

Presentazione della domanda
Dal 3 settembre al 31 ottobre 2018
Procedura valutativa a graduatoria

FINALITA’
Con il presente bando la Regione Marche punta a rafforzare la competitività delle filiere del made in Italy presenti nelle aree gravemente colpite dal sisma dell’agosto-ottobre 2016.
L’intervento intende, inoltre ,sostenere ed accrescere la riconoscibilità sui mercati dei prodotti made in Italy veicolando l’identità dei territori di riferimento.
La dotazione finanziaria disponibile è pari al 15.000.000 euro.

BENEFICIARI
I beneficiari sono le PMI (micro, piccole e medie imprese) esclusivamente in forma aggregata di almeno tre imprese tramite:
1.Contratto di rete
2.Associazioni o raggruppamenti di imprese ,a carattere temporaneo ,appositamente costituite per la realizzazione del progetto oggetto della domanda di sostegno.

Gli interventi di cui al presente bando dovranno essere realizzati all’interno dei Comuni che ricadono nelle aree terremotate.

AGEVOLAZIONE E SPESE AMMISSIBILI
L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale fino al 60% delle spese ammissibili ,in base al regime di aiuti scelto da ogni impresa beneficiaria.

PROGETTI AMMISSIBILI
Il costo totale ammissibile del programma d’investimento deve essere minimo pari a 100.000 euro e massimo pari a 700.000 euro.
Tra le varie proposte progettuali, saranno ammessi alle agevolazioni i programmi di investimento che prevedono il risparmio energetico ed eco-sostenibilità.

I programmi di investimento dovranno essere realizzati e conclusi entro e non oltre i 18 mesi dalla data del decreto di concessione del contributo.

Per maggiori informazioni: 

Tel. 0721899657

info@bmimpianti.it

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.